In Evidenza

In Evidenza

CSIPAPAY - SISTEMA DEI PAGAMENTI ELETTRONICI pagoPa

pagoPA è una nuova modalità per eseguire presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti i pagamenti verso la pubblica Amministrazione in modalità standardizzata. Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’app dell’Enteo attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) ovvero:

·  Presso le agenzie degli istituti di credito

·  Utilizzando l'home banking 

·  Presso gli sportelli ATM 

·  Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5

·  Presso gli Uffici Postali

 

 

CSIPA S.r.l [Centro Servizi Informatici Pubblica Amministrazione] che supporta la pubblica Amministrazione nei processi di innovazione tecnologica e organizzativa propone  

 

CSIPAPAY

 

Piattaforma informatica per i pagamenti digitali e servizio di supporto tecnico informatico, giuridico e formativo, per l'attuazione delle misure previste dal DL 7 marzo 2005, n. 82, in relazione alla adesione al Nodo dei Pagamenti e alla esecuzione di tutte le attività propedeutiche per consentire l'incasso e i pagamenti mediante la piattaforma tecnologica di cui all'art. 81 comma 2-bis del DL 07/03/2005 n. 82 {CAD}. Organizzazione dei servizi informatici, attività di change management e ridisegno dei processi contabili.

CSIPAPAY consente alla pubblica Amministrazione di fare fronte al complesso percorso di adeguamento organizzativo e funzionale richiesto dal nuovo contesto. Agendo come soggetto facilitatore per l’adesione e l’operatività degli Enti pubblici sul Nodo dei Pagamenti, CSIPA si fa carico di tutte le attività di intermediazione amministrativa, normativa e tecnica, strumentali all'adesione e all’operatività sul circuito pagoPA con attivazione della piattaforma informatica per i pagamenti digitali.

Con CSIPAPAY, gli Enti pubblici oltre ad utilizzare la piattaforma informatica per i pagamenti digitali, sono accompagnati per l’intero processo di integrazione applicativa, dall'adozione della delibera di adesione al sistema, alla definizione del Piano di Attivazione dei Servizi fino all'esperimento dei test e dei collaudi con il Nodo e con i prestatori dei servizi di pagamento, che sancirà la completa operatività dell'Ente

 

pagoPA: che cos'è e come funziona

pagoPa è un efficiente ed innovativo sistema di gestione dei pagamenti elettronici, pensato appositamente per tutti quei contribuenti che preferiscono la comodità dei canali telematici quando si tratta di dover effettuare dei versamenti.

Messo a punto dall'Agenzia per l'Italia Digitale, il sistema è attualmente adottato da enti della pubblica Amministrazione, banche, poste, istituti di credito e privati che espongono l'apposito logo, disegnato per attestare l'adesione a questo tipo di servizio. I pagamenti effettuati attraverso questo sistema vengono contabilizzati in tempo reale, il che significa che l'ente beneficiario del versamento può ottenere un'immediata visibilità dell'operazione eseguita.

Per assicurare al contribuente una maggiore sicurezza nelle operazioni sono state stilate una serie di line guida che regolano la gestione dello sportello elettronico. Una di queste regole riguarda da vicino la generazione dei codici identificativi di versamento e rendicontazione da parte delle pubbliche Amministrazioni e dei gestori dei servizi di pubblica utilità, che sono tenuti ad offrire le dovute garanzie di trasparenza.

 

pagoPA: le modalità di pagamento

Effettuare i pagamenti utilizzando il sistema elettronico è piuttosto semplice oltre che comodo per ogni contribuente. Quest'ultimo, infatti, deve semplicemente selezionare uno dei tanti prestatori del servizio di pagamento, che può essere rappresentato da una banca, da un istituto di credito o da un sistema di moneta elettronica e procedere con il versamento, scegliendo uno dei canali tecnologici a disposizione. Tali canali, a loro volta, possono essere rappresentati da un conto web, un ATM o un dispositivo mobile.

Tra i vantaggi di cui l'utente può godere attraverso questo innovativo sistema di pagamento va inclusa la possibilità di conoscere preventivamente il costo dell'operazione da effettuare, ricevendo nello stesso tempo un'ulteriore garanzia dell'importo da versare. Una volta concluse le operazioni di pagamento, il contribuente riceve inoltre una ricevuta che ha valore liberatorio, ovvero può essere utilizzata come attestazione dell'avvenuto versamento.

 

pagoPA: per quali servizi può essere utilizzato

pagoPA permette di pagare tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli e qualsiasi altro tipo di pagamento verso le pubbliche Amministrazioni centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università, le ASL.

Il servizio di pagamento elettronico viene utilizzato sempre più spesso dalle pubbliche Amministrazioni, dai privati e dalle aziende per riscuotere somme economiche da parte dei propri affiliati. Alla base della diffusione e del successo di questo sistema di pagamento non vi è esclusivamente il fattore praticità.

Numerosi sono, infatti, i vantaggi assicurati agli enti beneficiari dei pagamenti, a cominciare da un maggior margine di sicurezza ed affidabilità nei versamenti. L'evidente flessibilità nella scelta della modalità di pagamento si accompagna inoltre ad una maggiore semplicità dei processi di gestione e ad un'importante trasparenza nei costi di commissione. Le pubbliche Amministrazioni, in particolare, possono godere di una riduzione delle spese dei processi interni, grazie alla standardizzazione ed alla digitalizzazione dei servizi.

 

Se vuoi saperne di più contatta CSIPA

Tel. 080 404.45.452 – Cell. 392 9428628 - Mail info@csipa.it

 

Torna Indietro